Cimeli della guerra di Spagna

Cimeli della guerra di Spagna di un volontario Fiamme Nere

Cimeli della guerra di Spagna di un volontario Fiamme Nere

La guerra civile spagnola (nota in Italia anche come guerra di Spagna)[1], fu un conflitto combattuto dal luglio 1936 all’aprile 1939 fra i nazionalisti (noti come nacionales), autori del colpo di stato ai danni della seconda repubblica spagnola, ed i Republicanos composti da truppe fedeli al governo repubblicano, guidato dal Fronte Popolare di ispirazione marxista.

La guerra, che portò al crollo della repubblica, segnò l’inizio della dittatura del generale Francisco Franco (il cosiddetto franchismo), che manifestava grande interesse per l’ideologia del fascismo, grazie anche ai consistenti aiuti da parte della Germania nazista e dell’Italia fascista.
Essa è ritenuta il banco di prova dello scontro che avrebbe di lì a poco contrapposto le dittature nazi-fasciste al regime comunista dell’Unione Sovietica e ai paesi democratici dell’occidente: la seconda guerra mondiale.

Francesco Boccia – Tel: 347 5975625 – Email: museo.militare@libero.it